kilometroverde

Kilometroverde: per una BreBeMi più sostenibile

Un innovativo progetto produttivo-logistico che si sviluppa tra i Comuni di Treviglio e Caravaggio in provincia di Bergamo.

Kilometroverde: per una BreBeMi più sostenibile
11 Ottobre 2020 ore 16:32

Kilometroverde è un ambizioso progetto responsabile e sostenibile che ha come obiettivo anche quello di migliorare e compensare dal punto di vista infrastrutturale il territorio attraversato dalla BreBeMi.

L’idea di Kilometroverde

L’area connessa direttamente all’autostrada A35 BreBeMi tramite l’uscita Caravaggio, a soli 3 km dalla linea ferroviaria Milano-Venezia, era originariamente destinata allo sviluppo dell’Interporto di Caravaggio. Rispetto a questo tipo di progettualità con un rilevante impatto di traffico e inquinamento e con poche ricadute occupazionali, la realizzazione di Kilometroverde rappresenta invece una svolta innovativa.

Kilometroverde è innanzitutto un progetto incentrato sul concetto di verde intelligente capace di assorbire ogni anno ben 13.848 tonnellate di anidride carbonica. Un vero e proprio “bosco” logistico in grado di armonizzare l’inserimento degli edifici, rispettandone le geometrie e sulla base di un innovativo piano di architettura e di paesaggio.

Il “verde”

La dotazione del verde è ragguardevole ed è la ragione primaria del progetto. 265.000 mq di fascia di compensazione ambientale, 25.000 tra alberi e arbusti, di cui 5.198 nuovi esemplari arborei scelti tra i più performanti per lo stoccaggio di CO 2. 8 stanze verdi e 27.200 mq di bacini naturali di drenaggio nella quale coesisteranno in uno stesso ecosistema diverse specie animali e vegetali. Sono inoltre previsti 3 km di canali per il recupero dell’acqua piovana. Una soluzione sostenibile di grande importanza per il risparmio idrico, secondo le più recenti tecniche di mantenimento dell’invarianza idraulica.

Un reale chilometro lineare di verde lungo l’autostrada. A compendio di una visione unitaria e organica di pianificazione del territorio, creando un parco industriale e logistico di rilevanza nazionale. Nonché concept identitario di un progetto innovativo e fortemente eco-sostenibile.

Gli autori del progetto

Kilometroverde è progettato da The Blossom Avenue, studio di urbanistica e architettura specializzato nel design di complessi innovativi e di rigenerazione sostenibile del territorio. Coadiuvato da SAP – Studio Architettura Paesaggio, dell’Architetto Luigino Pirola, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Architettura del Paesaggio fino al 2019 e docente di Pianificazione e Gestione Paesaggistica all’Università degli Studi di Bergamo. Riconosciuto per i progetti che affrontano la struttura e l’evoluzione dei paesaggi, evidenziandone le dinamiche, le vocazioni e gli impatti del nuovo.

La mobilità sostenibile di Kilometroverde

Il sito sarà infatti raggiungibile tramite mezzi pubblici grazie alla prossimità delle due stazioni ferroviarie di Vidalengo e Treviglio. Sarà realizzato un percorso ciclo-pedonale di 3 km che connetterà Caravaggio con Vidalengo. L’accessibilità veicolare al comparto avverrà attraverso un rapido collegamento di 1,3 km dal casello di Caravaggio che in questo modo esclude il passaggio dei mezzi pesanti dai centri abitati.

Supporto dell’elettrificazione

Il progetto di elettrificazione della BreBeMi sarà supportato dall’installazione di 150 colonnine all’interno di Kilometroverde per la ricarica dei veicoli elettrici. Mentre in fase più avanzata verranno istituite stazioni di rifornimento dei mezzi a idrogeno. Il progetto, secondo le linee guida Europee, si inserisce negli scenari di più alto livello di consolidamento del corridoio italiano Est-Ovest ed Europeo Lisbona-Kiev. Di cui la BreBeMi costituisce una spina dorsale strategica.

Sostenibilità energetica

Verranno installati un numero di pannelli solari molto oltre il minimo previsto dalla legge, per un totale di 150.000 mq. Assicureranno una produzione di energia equivalente ai consumi degli edifici. I fabbricati saranno progettati secondo le più recenti tecniche di assemblaggio a secco, con fondazioni puntuali e poco profonde, con rivestimenti esterni in pannelli sandwich e strutture facilmente smontabili e riciclabili. Gli edifici illuminati con moderne tecnologie a LED garantiscono il risparmio energetico riducendo a zero le emissioni in atmosfera.

Le opportunità di Kilometroverde per l’economia

Oltre alla creazione di nuovi di posti di lavoro ad alta specializzazione, anche grazie al sostegno di ABF (Azienda Bergamasca Formazione) per proporre nuovi corsi di formazione per addetti alla logistica specializzata. Va aggiunto l’incremento indiretto, derivante dalle ricadute positive per le aziende locali che beneficeranno dell’indotto. Per le amministrazioni locali, il progetto prevede circa 24 milioni di euro di oneri di urbanizzazione. 18 milioni al Comune di Caravaggio e oltre 6 al Comune di Treviglio. I quali potranno essere impiegati per ogni funzione pubblica a vantaggio delle comunità locali.

Integrando così la visione verde delle grandi superfici alberate, la visione blu degli specchi e dei corsi d’acqua, la visione leggera dello spazio costruito e la visione unitaria di lungo termine, ne nasce un progetto capace di rispettare le più volute linee di pianificazione del territorio.

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità