Fra Bergamo e Brescia

La terra ha tremato all’alba in Lombardia

Qualcuno si è svegliato in modo inusuale, questa mattina...

La terra ha tremato all’alba in Lombardia
09 Ottobre 2020 ore 11:20

All’alba di questa mattina, venerdì 9 ottobre 2020, la terra ha tremato in Lombardia. Erano le 3.54 quando una scossa di 2.4 della scala Richter è stata registrata sotto il Monte di Nese (a dieci chilometri di profondità), in Valle Seriana a pochi chilometri da di Bergamo. Poi alle 8.08 un altro movimento tellurico non lontano nel Comune di Zone, sulla sponda bresciana del lago d’Iseo.

La terra ha tremato a Bergamo

Da Prima Bergamo

A Bergamo e dintorni qualcuno si è svegliato in modo inusuale perché ha avvertito una scossa di terremoto. L’epicentro è stato localizzato dalla sala sismica Ingv di Roma sul Monte di Nese. Ingv ha localizzato il tutto nel Comune di Sorisole, ma in realtà l’epicentro sarebbe la frazione di Burro, nel Comune di Alzano Lombardo (in Valle Seriana, la Val Brembana non c’entra nulla).

La scossa è stata lieve, codificata in ML 2.4, ma è stata sufficiente a far percepire vibrazioni e strani rumori fino alle porte della città e più a nord verso le valli. Al momento non si lamentano danni a cose e a persone, solo un po’ di apprensione.

Scossa di terremoto anche a Brescia

Il valore di 2.4 è appena sotto la soglia d’avvertibilità in genere fissata a 2.5, ma la profondità e le caratteristiche del sottosuolo possono far avvertire in maniera più evidente una scossa, come in questo caso.

A Zone (Brescia), alle 8.08 la scossa è stata di 1.8 della scala Richter, sempre a una profondità di circa 10 chilometri. Fra i due epicentri ci sono in linea d’aria solo 26 chilometri di distanza.

E voi vi siete accorti che c'è stata una scossa di terremoto a Milano?

RESTA

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità