Calcio on demand

Piattaforma Eleven Sports per vedere le partite di Serie C in tilt: come farsi rimborsare

Gli hacker hanno rotto il giocattolo preferito dei tifosi di squadre del campionato di calcio di Lega Pro (da Lecco a Como, da Novara a Vercelli arrivando fino a Bari, Catania e Palermo).

Piattaforma Eleven Sports per vedere le partite di Serie C in tilt: come farsi rimborsare
Glocal news 28 Ottobre 2020 ore 15:33

La piattaforma Eleven Sports rimborserà gli abbonati. Dopo i disservizi lamentati nelle ultime settimane da migliaia di abbonati, la maggior parte dei quali sono tifosi di squadre del campionato di calcio di Lega Pro (da Lecco a Como, da Novara a Vercelli arrivando fino a Bari, Catania e Palermo), ma anche dagli organi federali e da diversi sponsor delle società che non hanno ricevuto l’adeguata visibilità, è giunta quest’oggi, mercoledì 28 ottobre 2020, una presa di posizione ufficiale dell’azienda.

Eleven Sports rimborserà gli abbonati

“A fronte dei gravi e ripetuti attacchi informatici subiti nelle scorse settimane, Eleven Sports ha prontamente messo in campo una serie di iniziative per garantire il ristoro dei suoi utenti e la corretta fruizione del servizio – si legge nella nota diffusa pochi minuti fa – Gli abbonati sono la nostra risorsa più preziosa, per questo a breve li contatteremo per comunicare loro le modalità di rimborso così che siano adeguatamente compensati per il disservizio subito”.

Sono state centinaia, migliaia, le lamentele dei tifosi di tutta Italia nei confronti della piattaforma streaming a pagamento, andata ripetutamente in “crash”, alle quali si è associato a più riprese anche il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli.

Fino a fine novembre partite gratis

In attesa dei rimborsi, Eleven Sports ha adottato una soluzione tampone che ha finito per sollevare ulteriori lamentele: per un mese i match saranno visibili in chiaro, con buona pace di chi invece il servizio lo ha pagato, abbonandosi a inizio stagione.

“Al fine di garantire poi – prosegue la nota della piattaforma che eroga contenuti sportivi a pagamento – la corretta visione delle partite, fino alla fine di novembre, gli eventi di Serie C e della Superlega saranno accessibili gratuitamente sul canale ufficiale YouTube  oltre che sulla piattaforma Elevensports.it, mentre una selezione degli stessi, per ogni giornata, sarà trasmessa in chiaro anche sulla official page Facebook e sulla nuova piattaforma di streaming LiveNow. Già nello scorso weekend Eleven ha trasmesso le gare di Serie C anche sul proprio canale ufficiale di YouTube e questo nuovo sistema di trasmissione si è dimostrato efficace. Si sono infatti ridotti al minimo i disagi sulla piattaforma Elevensports.it, mentre lo streaming YouTube di Eleven ha trasmesso in maniera completa e ininterrotta tutte le partite in palinsesto. In questo modo contiamo di garantire nel breve termine la visione delle partite anche in presenza di ulteriori attacchi informatici della portata di quelli già subiti che, non solo non si erano mai verificati prima nella storia della Serie C, ma dei quali non conosciamo né le motivazioni né i possibili autori”.

Attacchi informatici

La motivazione ufficiale dei vari disservizi resta comunque quella dell’attacco informatico.

“Possiamo sicuramente dire che si tratta di soggetti esterni alla nostra società e ben organizzati. Ci preme sottolineare che gli attuali sistemi di sicurezza di cui è dotata la nostra piattaforma ci hanno permesso di salvaguardare i dati sensibili degli utenti sui quali non abbiamo registrato alcuna anomalia. Stiamo continuando a lavorare con i nostri fornitori tecnici, le autorità competenti e altre piattaforme per trovare una soluzione permanente. Inoltre abbiamo provveduto immediatamente a sporgere denuncia alla Polizia postale che sta indagando sulla vicenda sulla quale, ci auguriamo, verrà fatta chiarezza il prima possibile”.

Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità