Gruppo lega

Regione Lombardia compie 50 anni e rilancia sull’Autonomia

Martedì 7 luglio l’Aula del Pirellone ha celebrato il 50° anniversario dell’Istituzione.

Regione Lombardia compie 50 anni e rilancia sull’Autonomia
13 Luglio 2020 ore 13:43

Martedì 7 luglio 2020 l’Aula del Pirellone ha celebrato il 50° anniversario di Regione Lombardia. Una data resa ancora più significativa dal difficile momento che abbiamo appena vissuto.

Regione Lombardia dopo l’emergenza

Dal gruppo consigliare della Lega al Pirellone.

L’emergenza Coronavirus ci ha sottoposti a una prova terribile, che ha amplificato il senso di appartenenza a questo splendido territorio, che merita rispetto e maggiore considerazione da parte dello Stato centrale. L’auspicio della Lega è che la ricorrenza del mezzo secolo di vita della nostra Istituzione possa servire ad appianare molti contrasti, troppo spesso dettati più dall’ideologia che dal reale interesse per i cittadini. Gli attacchi verso la Regione, che da sola ha fronteggiato un ’emergenza senza precedenti nella storia recente, non hanno fatto bene alla nostra comunità. Così come l’ostruzionismo nemmeno troppo strisciante portato avanti nei confronti di un processo di autonomia. Derivato da una richiesta corale da parte della nostra gente, a mezzo referendum.

Ripartire dall’Autonomia

Nell’ottobre del 2017 i lombardi si sono espressi in modo chiaro e inequivocabile. L’autonomia della Lombardia è una priorità inderogabile e rappresenta oggi più che mai lo strumento migliore per intraprendere la via dell’emancipazione dalle inefficienze croniche di questo Paese. Bene ha fatto Piero Bassetti, primo presidente della Regione, a porre l’accento sul tema federalista e sulla assoluta necessità di difendere le competenze che la Lombardia già possiede. A partire da quella sanitaria. La posta in gioco è troppo alta per poter rinunciare adesso.

In questo anniversario la Lega vuole ribadire la sua ferma intenzione di portare a compimento il processo di autonomia. Il cinquantesimo deve essere dunque inteso come un rinnovato impegno in questa direzione, nella certezza assoluta che la nostra Regione sarà in grado di rialzarsi, più forte di prima. Se saremo messi nelle condizioni di poter gestire in modo autonomo le nostre risorse, come lombardi saremo in grado di fare molto bene.

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità