coop lombardia

Torna Alimenta l’Amore: il 17 ottobre il via alla nuova mostra

Alimenta l’Amore torna nel Cortile della Rocchetta del Castello Sforzesco di Milano con la mostra Human Dog 2020.

Torna Alimenta l’Amore: il 17 ottobre il via alla nuova mostra
14 Ottobre 2020 ore 08:58

In occasione del progetto Alimenta l’amore, resterà in esposizione gratuitamente, fino al 22 novembre con accesso dalle 7:30 alle 19 la selezione dei bellissimi ritratti che Silvia Amodio ha scattato sul set di San Valentino 2020.  Se sei uno dei partecipanti, sabato 17 ottobre potrai scoprire se il tuo scatto è stato selezionato per essere esposto, ed acquistare il catalogo della mostra. Il catalogo sarà disponibile per tutto il periodo della mostra al Book Shop del Castello Sforzesco. Il ricavato sarà devoluto al parco canile rifugio di Milano che ogni giorno si impegna per supportare gli animali in difficoltà.

Il progetto Alimenta l’amore

Grazie al progetto Alimenta l’Amore, è possibile donare cibo per cani e gatti nei punti vendita Coop Lombardia che aderiscono all’iniziativa.

«Da anni con il prezioso e generoso contributo di soci e clienti, riusciamo ad aiutare gli animali che hanno bisogno ma anche quelle persone che, in un momento di difficoltà economica, non vogliono separarsi dal proprio pet. Il quale in molti casi, soprattutto per le persone anziane, è un vero e proprio punto di riferimento affettivo. – precisa Alfredo De Bellis, vice presidente di Coop Lombardia -. L’impegno di tutti ha permesso di distribuire finora oltre un milione e mezzo di pasti agli animali in difficoltà».

Tra le novità 2020 l’attivazione del corso per il conseguimento del patentino obbligatorio per i conducenti di razze pericolose organizzato con il Comune di Milano. Il Comune di Milano è il primo in assoluto ad attivare un’operazione di questo tipo: gratuita per cittadini in quanto sponsorizzata da Coop Alimenta l’amore.

La mostra Human Dog

Alimenta l’Amore non è solo “donazioni” è anche sostegno alle associazioni attraverso l’arte e la cultura. Grazie alla proficua sinergia con la fotografa e giornalista Silvia Amodio e al suo progetto Human Dog, dedicato al profondo rapporto uomo-animale. Ogni anno i proprietari di animali domestici sono invitati a presentarsi su set dedicati, dove poter esprimere il loro amore per il proprio pet.

I Fortunelli di Alimenta l’amore

«Nel 2018 sono arrivati nei negozi Coop Lombardia i Fortunelli. Cinque peluche, disegnati in esclusiva da Silvia Amodio che, grazie alla generosità di Soci e clienti, ci hanno permesso di aiutare due diverse realtà. La Fondazione De Marchi, che si occupa dei piccoli malati oncologici, e il Parco Canile Rifugio di Milano» continua De Bellis.

Nel corso di questi mesi, i Fortunelli hanno portato gioia e sostegno anche a tante altre realtà della Lombardia, e non solo. Hanno fatto tappa: nel day hospital pediatrico del Policlinico San Matteo di Pavia, all’Istituto di custodia attenuata per detenute madri (Icam), nelle missioni solidali a Cuba e in Bolivia. All’ASST di Cremona, all’ospedale Sant’Anna a San Fermo della Battaglia, in provincia di Como, all’assessorato alle Politiche Sociali, per essere donati ai bimbi aiutati dai servizi territoriali sull’affido del Comune di Milano. All’ASST Bergamo Ovest, in Pediatria a Crema, grazie ad ABIO, in Congo, grazie al chirurgo Andrea Di Francesco.

Torna “Dona la spesa!”

Il 17 ottobre si svolgerà la 6^ edizione del Dona la spesa! La generosità dei nostri soci e dei nostri clienti ha portato alla raccolta, in tre anni, di oltre 332 tonnellate di beni di prima necessità da destinare alle stesse Onlus che ci hanno coadiuvato sui diversi territori della Lombardia. L’equivalente di 665.000 pasti serviti. “Dona la spesa” è una campagna promossa da Coop Lombardia in collaborazione con decine di associazioni a scopo benefico in tutta Italia per dare vita a una solidarietà a km zero. Quanto raccolto rimarrà sul territorio limitrofo ai nostri negozi per soddisfare le necessità in base al principio della solidarietà a cui teniamo tanto. Nell’ultima edizione avevamo raccolto quasi 59 tonnellate di beni di prima necessità, coinvolgendo 63 enti benefici. Il nostro ringraziamento ai volontari attivi e ai nostri soci che si sono prodigati nell’organizzazione dell’evento

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità