Menu
Cerca
fondazione cariplo

Un investimento da 6 milioni contro la povertà educativa

Fondazione Cariplo e l'impresa sociale Con i Bambini insieme contro la povertà educativa per ridurre le disuguaglianze nell'accesso all'istruzione e rafforzare le competenze digitali dei più fragili

Un investimento da 6 milioni contro la povertà educativa
Glocal news 13 Marzo 2021 ore 10:18

Risorse importanti, pari a 6 milioni di euro, sono state stanziate da Fondazione Cariplo per sostenere 3 progetti triennali nei territori lombardi maggiormente colpiti dalla prima ondata della pandemia, Bergamo, Brescia e Lodi. Allo scopo di contrastare il fenomeno della povertà educativa.

Povertà educativa e Covid-19

L’improvvisa chiusura delle scuole di ogni ordine e grado a febbraio dell’anno scorso ha obbligato il passaggio da una didattica in presenza a una didattica a distanza (DaD). Questo però ha messo in luce il basso livello di digitalizzazione del sistema scolastico italiano, penalizzando in particolare gli studenti con meno opportunità. Nello specifico coloro i quali erano privi di connessione, dispositivi e conoscenze adeguate per seguire le lezioni da remoto in modo continuativo e condizioni adeguate.

La situazione di difficoltà si sta protraendo ancora oggi. Durante i primi cinque mesi di lezione gli istituti scolastici hanno dovuto fare i conti con la chiusura delle classi per le quarantene. Dalla settimana scorsa poi, il nuovo e preoccupante aumento dei contagi ha costretto le scuole lombarde di ogni ordine e grado a tornare ad una didattica gestita interamente a distanza. La mancata presenza in classe continua a significare per molti alunni un faticoso accesso all’istruzione, compromettendo in alcuni casi il diritto allo studio e, più in generale, causando l’acuirsi delle diseguaglianze nei percorsi di apprendimento.

La risposta di Fondazione

Nell’ultimo anno è emersa con chiarezza dai territori la necessità di attivarsi per colmare queste lacune. Affiancando alle risposte di natura emergenziale, come la dotazione di device alle scuole e alle famiglie in difficoltà, progettualità di più ampio respiro. Allo scopo di contrastare la povertà digitale e a responsabilizzare le comunità rispetto alla centralità del tema educativo.

Per questo motivo, Fondazione Cariplo e l’impresa sociale Con i Bambini hanno deciso di sostenere congiuntamente tre progetti di sistema a contrasto della povertà educativa e digitale, realizzati dalle Fondazioni di Comunità di Brescia, Bergamo e Lodi con la collaborazione di partner pubblici e privati del territorio.

Qualche dato

Sono oltre 100 i soggetti pubblico-privati ingaggiati sui tre territori. I quali coinvolgeranno 32.000 minori in condizioni di fragilità, e 1.000 tra docenti ed educatori. I progetti prevedono inoltre la distribuzione di 2.000 device e l’attivazione/valorizzazione di 70 spazi comunitari.

Il commento del Presidente Fosti

Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo:

“Nessuno dovrebbe essere escluso dalla relazione educativa e dal rapporto con la scuola, specialmente chi ha meno opportunità. Sarebbe un’ingiusta condanna a una povertà di futuro. Per questo la Fondazione Cariplo, in collaborazione con l’impresa sociale Con i Bambini e con le Fondazioni di Comunità di Bergamo, Brescia e Lodi, ha promosso con grande convinzione l’avvio di tre questi 3 progetti pilota. Grazie ai quali speriamo di dare un contributo concreto per il contrasto alla povertà educativa e digitale.”

Fondazione Cariplo e il contrasto alle povertà

Oltre al supporto per l’attivazione dei progetti territoriali, Fondazione Cariplo è impegnata nel contrasto alle povertà su diversi fronti e con diverse iniziative.

Ne sono un esempio:

Il Programma QuBì – La ricetta contro la povertà infantile. Operativo dal 2018 e finalizzato a contrastare la povertà delle famiglie con minori a Milano, attraverso una forte collaborazione con le istituzioni pubbliche e il terzo settore. Sono già stati messi a disposizione del programma più di 21 milioni di euro. Di questi 12milioni da Fondazione Cariplo e il restante dagli altri sostenitori del Programma: Fondazione Peppino Vismara, Intesa Sanpaolo, Fondazione Fiera Milano, Fondazione Romeo ed Enrica Invernizzi, Fondazione SNAM. Oltre ad ulteriori campagne di raccolta fondi.

Il bando Doniamo Energia. In tre edizioni ha sostenuto 48 progetti e ha permesso di intercettare e accompagnare oltre 1.800 nuclei familiari in situazione di povertà e vulnerabilità. Sono stati deliberati 6 milioni di euro (di cui € 3.500.000 da FC e € 2.500.000 da Banco dell’energia Onlus).

L’attivazione di fondi specifici a livello locale, in collaborazione con le sedici fondazioni di comunità.

La partecipazione al Fondo nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile. Nato nel 2016 da un accordo tra Fondazioni di origine bancaria e Governo per sostenere interventi sperimentali volti a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. A oggi Fondazione Cariplo ha conferito nel Fondo più di 116 milioni di euro

Condividi
Top news
Glocal news
Idee & Consigli