tante soluzioni

Il vino perfetto da abbinare ad ogni piatto

Con l’antipasto le bollicine, col panettone meglio il moscato: per ogni portata c’è la giusta soluzione

Il vino perfetto da abbinare ad ogni piatto
23 Dicembre 2020 ore 21:10

Il vino perfetto da abbinare ad ogni piatto esiste, basta conoscerli. Per l’antipasto sono da preferire le bollicine rigorosamente italiane. Si può scegliere tra spumanti a “Metodo Classico” oppure a “Metodo Charmant”. Per la cena della Vigilia, solitamente a base di pesce, si può spaziare tra un Vermentino, una Falanghina o un Greco di Tufo, questi ultimi perfetti se in tavola portiamo del pesce cotto alla griglia o al sale. Per accompagnare piatti a base di crostacei invece si consiglia il Gewurztraminer dell’Alto Adige, un vino molto particolare con un delizioso retrogusto aromatico e leggere note di rosa e lavanda.

Il vino perfetto per primi e secondi

Passando ai primi e ai secondi piatti, il criterio guida è: piatto complesso-vino profumato, piatto semplice-vino essenziale. Ai primi, soprattutto se sostanziosi come le lasagne, è consigliato abbinare dei vini rossi non troppo carichi e strutturati. Invece, via libera a un buon Lambrusco emiliano se portiamo in tavola paste ripiene o tortellini in brodo. Inoltre questo vino è ottimo anche per accompagnare la carne utilizzata per il brodo, ovvero il tipico bollito. I grandi vini rossi invece si accompagnano ai secondi tradizionali di carne, come arrosti o carni ripiene. Con queste pietanze largo a bottiglie di Barolo, di Barbaresco e di Amarone.

Chiudiamo con i dolci

E con i dolci natalizi come dobbiamo comportarci? Per accompagnare i classici del Natale come panettone e pandoro meglio un vino delicato e aromatico come il Moscato d’Asti. Per i dolci e le torte a base di crema pasticcera suggeriamo un Malvasia e per esaltare ed accompagnare dolci al cioccolato e cacao ottimi un Barolo o un Aleatico.

Condividi
Top news
Glocal news
Curiosità