la calda estate dei sindaci a fine mandato

BIENNO - Massimo Maugeri: “Seguivo Fini, ora seguo la gente. La corsa, il mio studio, la mia bimba, mio padre Siculo e Bon Jovi”

BIENNO - Massimo Maugeri: “Seguivo Fini, ora seguo la gente. La corsa, il mio studio, la mia bimba, mio padre Siculo e Bon Jovi”
Attualità Bienno, 07 Agosto 2021 ore 14:34

Massimo Maugeri, 48 anni, è nel suo ufficio, mattina di inizio agosto: “Ho sempre avuto la passione per la politica, nel 1995 mi sono iscritto ad Alleanza Nazionale, mi piaceva Fini, quando però Fini è confluito in Forza Italia, da quel momento ho tenuto un profilo civico, e col tempo ho capito che non contano i partiti ma le persone”.

Comincia così Maugeri che Bienno ce l’ha nel dna: “Sono nato, cresciuto e lavoro a Bienno. Mia mamma è di Bienno mentre mio padre arriva dalla Sicilia, da Catania, è arrivato qui alla fine degli anni ’60 per insegnare e qui ha conosciuto mia mamma”. Asilo, Elementari e Medie a Bienno: “E poi le Superiori, ho fatto la ragioneria a Darfo, e poi mi sono iscritto a Economia e Commercio a Brescia, nel 1996 mi sono laureato, l’anno successivo ho dato l’esame di Stato per iscrivermi all’albo dei commercialisti”.

E poi il lavoro a Bienno, studio da commercialista che è il riferimento per tantissime aziende della zona. Ti piacciono i numeri: “Mi piace amministrare, come amministratore mi piace entrare nel merito delle scelte amministrative, se i miei clienti mi chiedono consigli glieli do volentieri, è la mia indole”.

Le tue passioni? “Correre, ho diversi amici che corrono, e cosi un paio di volte a settimana vado a correre sulla ciclabile, cerchiamo di tenerci in forma”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 6 AGOSTO