Attualità
pisogne - la storia

Silvia, la malattia ai reni e la rinascita... in cucina

“Dopo mesi a letto ho aperto una pagina Instagram e ho ricominciato a vivere. Mia figlia e il mio compagno assaggiano i piatti. Il mio sogno...”.

Silvia, la malattia ai reni e la rinascita... in cucina
Attualità Pisogne, 05 Luglio 2021 ore 09:50

Silvia ha disegnato in viso uno di quei sorrisi che raccontano tante emozioni: “Vorrei che la mia storia fosse un modo per dire che non bisogna arrendersi, che bisogna sempre lottare, che se ci credi i sogni poi si avverano”. Silvia di cognome fa Silini, vive a Pisogne, tra poco soffierà su quaranta candeline. Tanti sacrifici, tanto dolore e tanti sogni nel cassetto. Una vita che l’ha messa spesso alla prova, ma un carattere di quelli tosti che non le ha permesso di arrendersi nemmeno per un secondo. Sorride dalla sua cucina, il suo posto nel mondo. Silvia guarda alle spalle per raccontarci la sua storia: “Da quando ho 16 anni convivo con una malattia ai reni abbastanza grave. Non è mai stato facile, ma non ho mai mollato. L’anno scorso, nonostante io non abbia mai contratto il Covid, le mie condizioni di salute sono precipitate. Più prendevo pastiglie e più aumentavo di peso... l’obesità è sempre stato un problema per me. In cosa consiste la mia malattia? Si innalzano i globuli bianchi e sono soggetta alle infezioni... per farti un esempio, un semplice raffreddore su di me può trasformarsi in polmonite. Insomma, sono sempre stata molto attenta, ma anno dopo anno tutto è peggiorato, sono aumentata molto di peso, i medici non trovavano il dosaggio per farmi stare bene. Così mi hanno proposto un intervento che mi avrebbe fatto perdere peso, il mio corpo era andato in tilt con le medicine e le diete che continuavo a fare senza risultati. Ultimamente mangiavo pochissimo ma anzichè dimagrire, continuavo ad ingrassare. Sono arrivata a pesare 125 chili. Il 28 gennaio è arrivato il giorno dell’intervento, ma purtroppo non è andato bene nemmeno quello. I miei reni sono entrambi malandati, all’inizio pensavano fosse una ciste, invece era il rene che buttava fuori un’infezione, perchè anche quel poco che bevevo andava in circolo del mio corpo. Dopo cinque mesi ho perso 33,5 chili. E’ stata dura, anche se in questo momento i miei reni stanno bene. A seguirmi c’era un team di medici, psicologi, nutrizionisti e dietisti... il morale era a terra! Per tre mesi sono rimasta a letto, stavo male. Un giorno la psicologa mi ha consigliato di dedicarmi a una passione, perchè quello mi avrebbe senza dubbio aiutato. Sì, ma c’era un problema: la mia passione più grande è la cucina. Ma non  posso mangiare niente! Come faccio? Alla fine, spinta anche da mia figlia Lisa e dal mio compagno Paolo, ho deciso di aprire la mia pagina Instagram @sissypasticcinellamiacucina...

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 2 LUGLIO