Cronaca
borno

16 mesi all’ex sindaca per tentata concussione

Vera Magnolini era stata assolta in primo grado. A sorpresa, in appello è stata ribaltata la sentenza. La pena è sospesa

16 mesi all’ex sindaca per tentata concussione
Cronaca Media Valle, 22 Ottobre 2021 ore 15:14

La sentenza della Corte d’Appello di Brescia è stata un vero e proprio fulmine a ciel sereno per l’ex sindaca di Borno Veronica ‘Vera’ Magnolini.

“Tentata concussione”, è questo il reato che, secondo i giudici, l’ex prima cittadina avrebbe commesso.

Per questo motivo l’hanno condannata a un anno e quattro mesi di carcere, anche se la pena è sospesa.

In primo grado la ‘Maestra Vera’ era invece stata assolta, ma la Procura aveva presentato ricorso alla Corte d’Appello che, appunto, ha poi ribaltato la sentenza di primo grado.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 22 OTTOBRE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter