Cronaca

44 milioni di euro per l’ospedale di Esine. 497 milioni per gli Spedali Civili di Brescia, boom di finanziamenti anche per Pisogne, Breno

44 milioni di euro per l’ospedale di Esine. 497 milioni per gli Spedali Civili di Brescia, boom di finanziamenti anche per Pisogne, Breno
Cronaca Bassa Valle, 08 Gennaio 2022 ore 11:49

Pioggia di soldi sulla sanità bresciana. Potenziamento di ospedali, un grandissimo rilancio per l’Ospedale di Esine, che mette in difficoltà l’ospedale di Lovere, un rifacimento completo degli Spedali Civili di Brescia e milioni di euro a pioggia per le Case di Comunità.
Si comincia.
La pioggia di soldi è cominciata a scendere e ora si tratta di incanalarla nelle strutture individuate. L’ampliamento dei servizi sanitari così come prospettato è contenuto nel Pnrr: entro settembre c’è stata la ricognizione dei siti idonei per la realizzazione delle Case di comunità, delle Centrali operative territoriali e degli Ospedali di comunità; entro dicembre 2021 l’individuazione precisa dei siti per la loro realizzazione; ed entro marzo 2022 la sottoscrizione dell’accordo col Governo per realizzazione delle strutture.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 7 GENNAIO