Cronaca
Covid

All'ospedale di Esine 67 ricoverati. Prosegue la campagna vaccinale a Darfo ed Edolo

100 volontari del Rotary Club Lovere-Iseo-Breno impegnati negli hub della valle.

All'ospedale di Esine 67 ricoverati. Prosegue la campagna vaccinale a Darfo ed Edolo
Cronaca Bassa Valle, 30 Aprile 2021 ore 17:39

Con riferimento all'evolversi della situazione epidemiologica legata alla pandemia da Covid-19, l'ASST  della Valle Camonica sta adottato specifiche misure di governo della nuova fase dell'emergenza. Presso l'Azienda è attuato il Piano interno di ampliamento ospedaliero per l'assistenza ai pazienti COVID: i pazienti COVID presso il Presidio di Esine sono 67, di cui 2 ricoverati per esigenze di terapia intensiva. Dall'1.10.2020 si annoverano 439 dimissioni dai reparti di degenza e 501 pazienti dimessi dalle strutture di Pronto Soccorso. La situazione, rispetto alle settimane precedenti, continua a presentare un progressivo miglioramento, considerato che nella fase acuta di questa nuova ondata (inizio - metà aprile), il numero dei ricoverati superava le 100 unità. Coerentemente con gli indirizzi regionali, per consentire le modifiche programmate, presso l'Azienda permangono le iniziative di rimodulazione dell'attività di ricovero e dell'attività chirurgica procrastinabile, anche per far fronte a potenziali maggiori esigenze di terapia intensiva.

L'attività ambulatoriale è confermata, assicurando l'erogazione delle prestazioni programmate sia presso il Presidio Ospedaliero sia presso le Sedi Territoriali. E' confermata la destinazione in via esclusiva del Presidio Ospedaliero di Edolo a pazienti non-COVID. Nell’ambito dei Dipartimenti di Medicina e Materno-Infantile, sotto il coordinamento della Direzione Medica di Presidio e della Direzione Sanitaria, è stato attivato il percorso per la somministrazione, secondo i vigenti protocolli nazionali, di trattamenti farmacologici a base di anticorpi monoclonali a pazienti con patologia COVID, adulti ed in età pediatrica, ad esordio recente. Con riferimento all'attività vaccinale anti-COVID-19, prosegue la campagna di vaccinazione massiva presso i Centri Hub di Darfo B.T. - Centro Congressi e Edolo – ex Convitto BIM. L'operatività dei due Centri vaccinali vede programmato il costante incremento della capacità di somministrazione giornaliera: a partire dal 3/05 sono attive a Darfo 5 linee vaccinali sulle 12 ore, a Edolo 2 linee sulle 12 ore. Secondo la programmazione regionale e compatibilmente con la disponibilità dei vaccini è quindi previsto di arrivare, a partire da lunedì prossimo, a circa 1000 somministrazioni al giorno, fra prime e seconde dosi. A supporto della campagna vaccinale prestano il loro prezioso Service oltre 100 volontari del Rotary Club Lovere-Iseo-Breno (medici, infermieri e personale di supporto amministrativo), in virtù della convenzione stipulata con la nostra Azienda (vedi foto allegata). Dal 12 aprile, data di avvio dell’attività vaccinale sui centri massivi, sono stati vaccinati presso gli stessi 6784 utenti con prima dose tra 60-79enni, disabili (inclusi caregivers) e soggetti estremamente vulnerabili del territorio camuno sebino.

È stato completato il ciclo vaccinale di somministrazione a favore degli over 80 prenotatisi nei mesi scorsi, con 6.050 persone vaccinate; si ricorda che comunque per gli over80 è ancora possibile iscriversi tramite la piattaforma dedicata. Per quanto riguarda la campagna di vaccinazione a domicilio per i soggetti con difficoltà di spostamento, ad oggi i Medici di Medicina Generale, anche supportati dal personale dell'ASST, hanno eseguito n.380 vaccinazioni domiciliari, terminando con oggi le somministrazioni di prime dosi. Con riferimento alla campagna vaccinale per i soggetti particolarmente vulnerabili in carico alle diverse Unità Operative, prosegue la somministrazione in ambito ospedaliero, con un programma, per sabato e domenica, che interessa sia il Presidio di Esine (circa 370 somministrazioni) sia quello di Edolo (circa 70).