Cronaca

BRAONE E CETO – ESPOSTO CONTRO LO SFRUTTAMENTO DELL’ACQUA - Torrente Palobbia: in 7 km 4 prelievi e alla confluenza dell’Oglio non c’è più acqua

BRAONE E CETO – ESPOSTO CONTRO LO SFRUTTAMENTO DELL’ACQUA - Torrente Palobbia: in 7 km 4 prelievi e alla confluenza dell’Oglio non c’è più acqua
Cronaca Media Valle, 09 Luglio 2022 ore 10:04

Un esposto firmato dal Comitato “Centraline Idroelettriche di Valle Camonica per l’acqua che scorre” (Claudio Prandini portavoce), dal “Gruppo Amici Pescatori Sportivi Braone” (Roberto Bassi presidente), dal “Consorzio pescatori di valle Camonica” (Walter Corini presidente) e dal Coordinamento Nazionale Tutela Fiumi (Lucia Ruffato presidente) è stato inviato all’UTR Brescia (Ufficio Territoriale Regionale) e per conoscenza alla Comunità Montana, ai Comuni interessati, agli enti europei, regionali e provinciali nei settori di montagna e ambiente, ai Carabinieri Forestali di Breno e all’Autorità di Bacino Distrettuale del Po. Il tema è la “situazione idrica e i prelievi ad uso idroelettrico del torrente Palobbia nei Comuni di Braone e Ceto.

SUL NUMERO IN EDICOLA DALL'8 LUGLIO

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter