Maltempo

Corteno Golgi in ginocchio: oltre tre milioni di danni

Il Comune guidato dal sindaco Ilario Sabbadini ha già avanzato richiesta di pronto intervento a Regione Lombardia.

Corteno Golgi in ginocchio: oltre tre milioni di danni
Alta Valle, 05 Ottobre 2020 ore 10:21

Il maltempo che si è abbattuto sulla Valle Camonica nello scorso weekend ha provocato oltre tre milioni di danni sul territorio di Corteno Golgi. La situazione più critica è quella che si è registrata nella località di Sant’Antonio, dove sono state sfollate 15 persone. Altre cinque sono state sfollate tra Campovecchio e Val Brandet grazie all’intervento dell’elicottero dei vigili del fuoco arrivato da Malpensa, dei volontari dei vigili del fuoco del distaccamento di Edolo e della Protezione Civile.

Il Comune di Corteno Golgi, dopo una prima stima dei danni, ha già avanzato richiesta di pronto intervento a Regione Lombardia e i sopralluoghi che saranno effettuati nelle prossime ore chiariranno la portata dell’emergenza. Il primo cittadino di Corteno, Ilario Sabbadini, con il funzionario regionale e il geologo ha sorvolato con l’elicottero messo a disposizione da Regione Lombardia le Valli di Sant’Antonio e la zona colpita dal dissesto, quella di San Pietro e del torrente Magada e Baradello dove l’Ogliolo è esondato.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità