Pian Camuno

Da area abbandonata a ritrovo per le famiglie: inaugurato il parco giochi

E' stato intitolato a don Luigi Rizzi.

Da area abbandonata a ritrovo per le famiglie: inaugurato il parco giochi
Cronaca Bassa Valle, 21 Maggio 2021 ore 09:33

Era un’area abbandonata che mostrava l’incuria e il trascorrere del tempo. Poi l’interessamento del Comune guidato dal sindaco Giorgio Ramazzini per dargli nuova vita.
E così dalle erbacce e dai rovi è nato un parco giochi che può accogliere le famiglie. L’opera è stata realizzata nel corso del 2020, in piena pandemia, ed era rimasta chiusa nel rispetto delle normative. Ma sabato 15 maggio è stato il grande giorno per grandi e piccini: appuntamento alle 10 davanti al cancello ancora chiuso, un nastro tricolore tagliato dal sindaco e un bimbo presente tra il pubblico e poi il via verso i giochi, che sono stati montati dall’azienda Forgarden di Sale Marasino.
Una mattinata di grandi emozioni anche per l’amministrazione rappresentata dal sindaco, dall’assessore Emanuele Bertoli e altri assessori e consiglieri.
“I bambini avevano tanta voglia di tornare a giocare insieme - commenta l’assessore Bertoli - e noi siamo soddisfatti di questo intervento che ha richiesto una spesa di 150 mila euro per la realizzazione del parco e dei trenta parcheggi che servono tutto il centro storico. Del montaggio dei giochi se n’è occupata la ditta Forgarden di Sale Marasino...

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 MAGGIO