Corna di Darfo

Ex Banzato, il Prefetto chiede la messa in sicurezza dell’area e maggiore vigilanza

L'appello della minoranza e della popolazione non è rimasto inascoltato.

Ex Banzato, il Prefetto chiede la messa in sicurezza dell’area e maggiore vigilanza
Darfo Boario Terme, 28 Settembre 2020 ore 09:33

L’area ex Banzato continua ad essere al centro delle discussioni. Fuori e dentro il Municipio di Darfo Boario Terme. La situazione risulta essere pesante e insostenibile già da tempo, ma adesso qualcosa si muove. L’appello della minoranza al Prefetto di Brescia infatti non è rimasto inascoltato. La segnalazione di abbandono dell’area e delle precarie situazioni di sicurezza che si registrano all’interno e all’esterno dell’area sono state confermate non solo dai cittadini (che convogliano le proprie voci nel Comitato) ma anche dai Carabinieri che sono stati interpellati proprio dal Prefetto in merito alla questione.

Insomma, il problema è sotto gli occhi di tutti. Non che prima non lo fosse, ma ora scendono in campo diverse forze. Il Prefetto ora chiede di adottare un’apposita ordinanza indirizzata alla proprietà dell’immobile (che però è sempre stato un grande ostacolo più volte affrontato dall’amministrazione Mondini) affinchè oltre alle opere di messa in sicurezza dell’area – oggi gli ‘abitanti’ degli spazi passano attraverso dei buchi formatisi nelle reti ormai ammalorate – vengano fatte delle operazioni di vigilanza o studiare una soluzione che impedisca di accedere per viverci o per commettere eventuali reati.

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità