Cronaca
politica

Il sindaco di Esine Moraschini in pole per diventare presidente della Provincia

Il sindaco di Esine Moraschini in pole per diventare presidente della Provincia
Cronaca Bassa Valle, 07 Gennaio 2023 ore 10:08

Preferisce non sbilanciarsi il sindaco di Esine, Emanuele Moraschini, ma è proprio lui ad essere ‘indicato’ da tutte le forze politiche sedute in Broletto come prossimo presidente della Provincia di Brescia e andrà quindi a prendere il posto dell’uscente Samuele Alghisi, eletto il 31 ottobre del 2018.
Classe 1975, civico, non ha infatti alcuna tessera di partito, Emanuele Moraschini ha una laurea in Economia e un master in planning finanziario degli enti locali e guida il Comune camuno dal 2016, confermato poi nel 2021 per il secondo mandato. Moraschini, indicato dal coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Diego Zarneri, ha messo quindi d’accordo tutti e la sua è una figura che sembra riuscire a tenere insieme la coalizione di centrodestra e allo stesso tempo sarebbe stata accettata anche dal centrosinistra.
Secondo la normativa possono candidarsi a presidente i primi cittadini che hanno alle spalle almeno 18 mesi di mandato, proprio come Moraschini nel Comune della Bassa Valle Camonica e in tutto in provincia sono 45.
Il presidente viene eletto dai sindaci e dai consiglieri comunali della provincia secondo il criterio ponderale legato alla fascia demografica dei 205 Comuni, sulla base di candidature che devono essere sottoscritte da almeno il 15% degli aventi diritto al voto.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 6 GENNAIO

Seguici sui nostri canali