Menu
Cerca
Corteno Golgi

Il sindaco, il Covid e il maltempo

Ilario Sabbadini: “Anno duro, ma ricco di progetti. Minoranza collaborativa e la nostra squadra unita. Per il 2021...”.

Il sindaco, il Covid e il maltempo
Cronaca Alta Valle, 23 Dicembre 2020 ore 11:39

Sta per calare il sipario sul 2020, che per Corteno Golgi non significa soltanto Covid, ma anche maltempo. Abbiamo quindi chiesto al primo cittadino Ilario Sabbadini di raccontarci che anno è stato.

“E’ stato un anno molto strano, caratterizzato ovviamente da questa pandemia. I nostri programmi sono saltati perché quello principale è diventato quello di dare le notizie corrette ai nostri cittadini, cercare di rispondere ad alcune richieste, quindi l’attivazione dei volontari con tutte le attività che abbiamo messo in campo, per esempio la consegna dei pasti e dei farmaci. L’attività è stata assorbita da tutto questo. Per fortuna abbiamo avuto uno scorcio d’estate in cui abbiamo comunque offerto una parte del nostro programma estivo a chi ha pensato di  passare un po’ di vacanze a Corteno”.

Il 2020 ha messo a dura prova l’amministrazione, che però è sempre stata unita…

“Siamo sempre stati compatti e adesso lo siamo ancora di più.  Abbiamo proseguito con il nostro appuntamento del mercoledì sera anche online, ci siamo sempre incontrati per fare il punto della situazione e per relazionarci sulle varie attività e distribuire i compiti che ci dividiamo. E’ passato un anno e mezzo da quando abbiamo iniziato questa avventura e il sistema è ben rodato e questo sicuramente ci aiuta molto. Devo  ringraziare i miei assessori e consiglieri, perché mi hanno dato una gran mano, è ovvio che su alcune cose ero io ad essere chiamato  in prima linea, per esempio con la gestione dei casi, sentire telefonicamente i positivi e le famiglie, ma il gruppo è stato fondamentale  per portare avanti quel minimo di attività che potevamo mantenere attive”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 18 DICEMBRE

Condividi
Top news
Glocal news
Idee & Consigli