Menu
Cerca
gianico

Il sindaco: “Inauguriamo il campo sportivo a fine giugno, i lavori alla Bocciofila a fine anno"

Il Comune sta organizzando l'estate per i ragazzi. In arrivo anche il programma di eventi culturali.

Il sindaco: “Inauguriamo il campo sportivo a fine giugno, i lavori alla Bocciofila a fine anno"
Cronaca Bassa Valle, 21 Maggio 2021 ore 09:29

Sono settimane di fermento in Municipio a Gianico. Il sindaco Mirco Pendoli è soddisfatto dei risultati ottenuti. Insieme a lui facciamo il punto sui progetti e sui lavori in corso o in fase di avvio.

“Abbiamo affidato in questi giorni il rifacimento dell’acquedotto di via Gironi, che andremo a riqualificare completamente e poi verrà asfaltata. Per quest’opera abbiamo ottenuto un contributo di 60mila euro dal BIM (è il Bacino Imbrifero Montano, ndr) su un totale di 85mila euro”.

E poi due contributi che sommati portano nelle casse comunali oltre 900mila euro: “Tramite la Protezione Civile della Regione - spiega soddisfatto il sindaco - abbiamo ricevuto un contributo di 745mila per la frana che ha interessato la Località Sassi Marci, dove andremo a mettere  in sicurezza il versante franoso. Sempre attraverso la Protezione Civile sono arrivati altri 196mila per una serie di  interventi sul torrente Re, in questo caso andremo a sistemare le briglie che hanno subito danni durante la tempesta Vaia nel 2018. Sulla rotonda in ingresso al paese invece andremo ad eliminare la torre faro e con i 70mila euro che abbiamo ricevuto dalla Provincia di Brescia rifacciamo l’illuminazione pubblica fino alla zona della chiesina di San Rocco, dove metteremo i led a bordo strada. Questo è l’ultimo intervento e il paese è interamente illuminato dal led.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 MAGGIO