Menu
Cerca
Darfo

L’ex patron del Darfo Calcio Gezim Sallaku torna in Italia

L'ha stabilito la Corte d'Appello: "Effetto destabilizzante sul figlio minorenne".

L’ex patron del Darfo Calcio Gezim Sallaku torna in Italia
Cronaca Bassa Valle, 14 Aprile 2021 ore 10:07

Gezim Sallaku, l’ex patron neroverde del Darfo Calcio, può tornare in Italia. Era stato espulso nelle scorse settimane perché ritenuto socialmente pericoloso. La sera del 18 febbraio Gezim Sallaku era stato accompagnato alla frontiera e imbarcato su un volo in partenza da Milano per il rimpatrio in Albania.

Ma la Corte d’Appello di Brescia ha accolto la richiesta dell’imprenditore albanese che, in Italia ormai da vent’anni, ha un figlio minorenne di 17 anni che è nato e vive a Brescia.

La coesione del nucleo familiare – scrivono i giudici – e il legame affettivo significativo tra padre e figlio è stata già positivamente accertata nella relazione dei Servizi sociali. Assume, pertanto, fondamentale rilevanza, nel caso in esame, l’effetto destabilizzante che avrebbe sul minore l’improvviso allontanamento del padre, trattandosi di evento che determinerebbe la frattura del nucleo familiare – posto che la madre è inserita nel tessuto sociale e lavorativo con regolare permesso di soggiorno – e la privazione al minore di una importante figura di riferimento“.