Cronaca
Alta valle

L’incredibile incontro tra Fausto e un branco di lupi

“Non ho avuto paura ed è stata una sensazione bellissima. I lupi mi hanno fissato e non si sono preoccupati di me. Li ho incontrati in due occasioni, il 7 e il 29 ottobre, ma per mesi non l’ho raccontato. Nel primo incontro ho ammirato una mamma con i suoi tre cuccioli, sono rimasto 25 minuti davanti a loro”.

L’incredibile incontro tra Fausto e un branco di lupi
Cronaca Alta Valle, 22 Gennaio 2022 ore 11:53

Una famiglia di lupi sulle montagne dell’Alta Valle Camonica e, a poca distanza da loro, un gelataio con la passione per la fotografia e per la natura che li osserva e li fotografa.
Un incontro (anzi, due incontri) di cui parliamo con il protagonista (insieme ai lupi) di questa storia, Fausto Bariselli.
“Attenti al lupo!”. In molte favole e racconti per bambini compaiono queste tre parole.
Sì, perchè spesso il “cattivo” di queste storie è lui, il lupo. Pensiamo a “Cappuccetto Rosso” o ai “Tre Porcellini”, dove il povero lupo appare subito minaccioso, attacca i “buoni” e, alla fine, viene miseramente sconfitto, perdendo anche la vita.
Sono racconti le cui radici affondano nella nostra storia e nelle nostre paure ancestrali... e la paura del lupo è una di queste.
Stavolta, però, vogliamo raccontare una favola vera, la storia di un incontro avvenuto lo scorso autunno sulle montagne dell’Alta Valle Camonica.
Un incontro tra un uomo e un branco di lupi; e stavolta non c’è stato da gridare “Attenti al lupo!”, perchè i lupi in questione se ne sono stati tranquilli, per nulla minacciosi mentre fissavano quel curioso “bipede” che li osservava e che li immortalava con la sua macchina fotografica.
Fausto Bariselli è un gelataio, titolare di “Gelatando”, a Pian Camuno.
Tra un cono e una coppetta di gelato, però, Fausto coltiva una grande passione, quella della fotografia naturalistica.
Ed è questa passione che gli ha permesso di fare alcuni mesi fa un incontro di cui non si scorderà mai.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 GENNAIO

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter