la storia

Marina e Denis: “Non vede, non cammina, non mangia, ma è vita pura, è mio figlio...”

Marina e Denis: “Non vede, non cammina, non mangia, ma è vita pura, è mio figlio...”
Cronaca Bassa Valle, 10 Settembre 2021 ore 09:56

Marina è a casa con Denis. Ogni giorno Marina è con Denis. Sempre. Da quando è nato. E Denis è con Marina. Una cosa sola. Madre e figlio. Figlio e madre. Qualcosa di così forte che fa tremare ogni lettera che compone il loro nome. Marina ha 45 anni, Denis ne compirà 18 a ottobre.

Ma gli anni contano poco, conta poco tutto qui, conta solo il cuore, che è tanto, grande, immenso, quello di Marina e quello di Denis, che vivono a Pezzolo, una frazione di Vilminore insieme al marito di Marina e il papà di Denis, e insieme loro tre sono una Meraviglia, di quelle con la M maiuscola, da far tremare il cuore, da farlo danzare, sempre.

“Denis quando è nato - racconta Marina - sembrava non avere problemi, è stato dimesso come persona sana, non teneva alta la testa e aveva un po' di nigstasmo ma la prima pediatra che lo ha visto non ha dato troppa importanza alla cosa. Allora vivevo a Piancamuno, poi sono venuta in Val di Scalve, e il pediatra che lo ha visitato lo ha mandato subito a fare accertamenti dal neuropsichiatra, Denis aveva pochi mesi”.

Il primo riscontro sancisce che a Denis manca la mielina: “In certe parti della testa mancano gli impulsi che questa sostanza dovrebbe dare, quindi non reagisce. La mielina forma un isolamento e rivestimento protettivo intorno fibre nervose, è un elemento vitale per il corretto funzionamento del sistema nervoso”, quindi Denis non vede, non cammina, non parla, non si nutre come tutti  ha una sonda che collega lo stomaco all'esterno e dalla quale riceve latti particolari che gli vengono dati ed i farmaci, alcune volte ha bisogno dell’ossigeno e dell’aspiratore, ma quando ne parla Marina si illumina: “Capisce tutto, gli piace la musica, tanto, e capita che cantiamo insieme, ho scritto anche due canzoni per lui”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 10 SETTEMBRE