Cronaca
CETO

Palestra: lavori in ritardo. La rabbia del GS, poi le scuse

Palestra: lavori in ritardo. La rabbia del GS, poi le scuse
Cronaca Media Valle, 08 Ottobre 2021 ore 15:45

Lavori in ritardo e inizio delle attività rimandato. A Ceto il cantiere che interessa la palestra comunale sta impiegando più tempo del previsto a concludersi. E qualcuno di fronte alla promessa disattesa ha perso la pazienza. La scadenza fissata al 6 ottobre è saltata e ora il termine è fissato al 23 ottobre, ma senza troppe certezze.

La comunicazione del ritardo è stata data dalla prima cittadina Marina Lanzetti attraverso una lettera datata 30 settembre e indirizzata all’istituto comprensivo Pietro da Cemmo, alle insegnanti della scuola primaria, alla scuola di karate Funakoshi, al Gruppo sportivo Ceto-Nadro e alle insegnanti di pilates e fitness.

“Richiamata la precedente nota con la quale si comunicava la messa a disposizione della palestra a partire dal 6 ottobre 2021 – scriva il sindaco -, spiace dover comunicare che è pervenuta dall’impresa appaltatrice la segnalazione di un ritardo nella consegna dei lavori a seguito delle difficoltà di reperimento materiali (alluminio e ferramenta) dovuto al considerevole aumento della domanda di mercato (bonus 110%).

SUL NUMERO IN EDICOLA DALL’8 OTTOBRE