Cronaca

Rigenerazione borghi storici, Darfo escluso dalla graduatoria. La minoranza: “Inaccettabile non aver partecipato individualmente”

Rigenerazione borghi storici, Darfo escluso dalla graduatoria. La minoranza: “Inaccettabile non aver partecipato individualmente”
Cronaca Bassa Valle, 08 Novembre 2021 ore 14:31

Dura la critica della minoranza di Darfo Boario Terme a proposito dell'esclusione dalla graduatoria riferita al bando regionale di rigenerazione dei borghi storici.

"È dall’approvazione della legge regionale 18/19 che, come minoranza, chiediamo a gran voce che il nostro Comune si faccia promotore di un progetto serio di rigenerazione urbana che sappia cogliere a pieno tutte le opportunità di finanziamento che arrivano sia a livello nazionale che regionale. La nostra Città, che si caratterizza per una forte estensione territoriale e differenziazione tra borghi storici e centri urbani, richiede una progettualità integrata di riqualificazione che, ancora una volta, l’amministrazione Mondini si è lasciata scappare visto che non ha partecipato con un proprio progetto come Comune capofila. Con la bellezza dei nostri Borghi Darfo avrebbe dovuto partecipare da sola con un proprio progetto di valorizzazione dei propri centri!
Il fatto che non abbiano partecipato individualmente al bando Rigenerazione dei borghi storici, nonostante i nostri centri storici ( tra i tanti Erbanno, Capo di Lago, Fucine, Bessimo, Gorzone, etc) necessitino e meritino un progetto di rilancio, dimostra ancora una volta l’inefficienza di questa amministrazione. Il bando era finalizzato alla realizzazione di interventi pubblici relativi ad aree/immobili di proprietà pubblica e di pubblico interesse volti alla riqualificazione urbana e territoriale dei borghi storici in un'ottica di sviluppo locale e valorizzazione del turismo culturale, quale azione di incentivo agli investimenti per la ripresa economica.
Ad oggi ci troviamo dunque a vedere gli comuni della Vallecamonica (vedasi Bienno, Berzo, Vezza d’Oglio, Pisogne, Artogne) ottenere finanziamenti fino a 1 milione euro mentre ai cittadini di Darfo si chiede di aspettare… ancora” così i consiglieri comunali di Minoranza del comune di Darfo Boario Terme Francesca Benedetti (Lega) , Irene Abondio (Forza Italia) , Fabio Bianchi (Civica), Andrea Bassi (Lega), Gianpaolo Rossi (civica), Daniela Ghirardelli (civica)".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter