Breno

Scuole: si riparte regolarmente, alla Primaria e Secondaria doppio turno in mensa. Il Calcio Breno punta in alto

Tutte le classi dell'Istituto Tonolini potranno ripartire regolarmente

Scuole: si riparte regolarmente, alla Primaria e Secondaria doppio turno in mensa. Il Calcio Breno punta in alto
Breno, 31 Agosto 2020 ore 16:08

“Riusciamo a ripartire con tutte le classi dell’Istituto Tonolini, tutta la scuola statale, la Primaria e Secondaria di Breno, la Primaria e Materna di Pescarzo e la materna di Mezzarro, in totale qualcosa come 390 bambini che riprenderanno la scuola regolarmente, in ogni aula ci sarà ovviamente il distanziamento così come previsto dal decreto”.

L’assessore Luca Salvetti è al lavoro da mesi per permettere la regolare ripresa dell’anno scolastico:

“Riprendono regolarmente anche i servizi e cioè lo scuolabus, il piedibus e la mensa che però non sarà più in un unico turno ma su due turni, ci saranno quindi due sale mensa, così come a Pescarzo, in modo da non creare assembramenti e mangiare in tranquillità”.

Si entra tutti alla stessa ora ma da tre entrate differenti:

Una sul retro della scuola, una dalla palestra, una resta l’entrata principale, il metro di distanza è garantito ovunque, obbligo della mascherina sullo scuolabus sino all’arrivo in classe, al momento queste sono le regole, poi anche in base all’evolversi della situazione covid ci saranno delle modifiche”.

Si riprende quindi, a Pescarzo con le canoniche 40 ore della Scuola Primaria che prevedono lezioni dal lunedì al venerdì e il sabato a casa. A Breno con i due rientri, il lunedì e il mercoledì pomeriggio, ci si potrà fermare a mangiare due giorni. Mentre le scuole superiori si stanno attrezzando in autonomia ma anche loro riescono a ripartire normalmente”. Ricomincia anche il calcio, che qui a Breno conta, eccome se conta:

Il settore giovanile riparte in tranquillità – continua Salvetti – la prima squadra ha già ripreso e giocato un amichevole a porte chiuse, adesso la presentazione della squadra in piazza Mercato a Breno”.

Si punta in alto:

La società è ambiziosa, sono stati inseriti nuovi innesti di qualità su una rosa già di per sé molto competitiva quindi siamo ottimisti anche se poi il pallone è rotondo, lo scorso anno il Crema aveva speranza di promozione ma poi è retrocessa, quindi non diciamo ancora niente”. Sul fronte scuole sono in fase di appalto anche i lavori per il secondo lotto dei bagni dell’Istituto Tonolini: “Quelli del lato scuole Medie sono finiti, iniziano quelli del lato Elementari, purtroppo il Covid ci ha fregato e quest’estate non siamo riusciti a completare l’opera”. Salvetti è ottimista: “Breno è ripartita, la piazza è piena di bella gente e vissuta, mancava da tempo una Breno così viva e vivace”.

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità