Cronaca
lovere - il personaggio

Simone Canu, migliore studente d’Italia di Cà Foscari: “La mia mamma, il Liceo, Venezia, i viaggi, gli amici, la nonna in Piazza San Marco”

Simone Canu, migliore studente d’Italia di Cà Foscari: “La mia mamma, il Liceo, Venezia, i viaggi, gli amici, la nonna in Piazza San Marco”
Cronaca Bassa Valle, 22 Ottobre 2021 ore 15:04

Piazza San Marco gremita di studenti, famiglie e turisti, mattina di 16 ottobre, il sole batte forte sul marmo delle colonne e il mare sembra ancora più blu.

Sul palco la voce di Simone risuona come una canzone di quelle che ti fanno benzina all’anima, che sanno di alba perpetua. Simone Canu, 22 anni, classe 1999, loverese, è appena stato nominato dall’Università Cà Foscari di Venezia ‘lo studente migliore d’Italia’.

L’emozione è ancora forte nelle parole di Simone che risponde al telefono da Venezia dove ad assistere alla cerimonia c’era anche mamma Susanna e la nonna di 89 anni, arrivate per lui da Lovere

“Sono loverese, la mia famiglia è loverese da intere generazioni, sono cresciuto lì, scuole elementari e Medie e poi il Liceo Scientifico Celeri”. E poi Venezia, perché? “All’inizio non ero cosi sicuro di voler fare economia però mi piaceva, volevo una scuola pubblica, e così nella primavera del quinto anno del Liceo sono andato a Venezia, a Cà Foscari e ho partecipato ai test di ammissione, li ho superati, volevo affrontarli prima di prepararmi per l’esame di maturità”.

Cà Foscari è una delle Università più quotate d’Italia: “E poi Venezia è una città molto diversa dalle altre città sedi di università, Milano è più dispersiva, alla fine Venezia è un grande paese dove ci si conosce tutti, quando inizi a viverci impari a conoscere chi vive lì, i veri veneziani, impari che ci sono posti turistici dove non vai e altri dove ci si trova a fare l’aperitivo tra studenti, dove ci si incontra, e poi svegliarsi a Venezia è una sensazione, meravigliosa, una delle città più belle del mondo e la bellezza quando l’hai davanti ti stimola a fare sempre meglio”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 22 OTTOBRE

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter