Dalla Regione

Claudia Carzeri: “Montagna, turismo, terme. I progetti per il rilancio”

Claudia Carzeri: “Montagna, turismo, terme. I progetti per il rilancio”
Economia Bassa Valle, 13 Gennaio 2021 ore 10:53

“Da Regione Lombardia un bilancio di previsione che stanzia numerose risorse sul nostro territorio, sostenendo i progetti di molti comuni bresciani ed importanti attività come la navigazione sul lago di Iseo e le strutture termali, colpite da una grande crisi turistica”, commenta Claudia Carzeri, da poco riconfermata Presidente della V Commissione per territorio, trasporti ed infrastrutture.

Risorse per il 2021-2023

“Sono orgogliosa di quanto fatto poiché stiamo impegnando la Giunta e gli Assessori ad investire in strutture e servizi importanti per la nostra comunità. Questa crisi la stiamo affrontando migliorando infrastrutture comunali e puntando ai nostri tesori territoriali. Miglioreremo ad esempio la navigazione pubblica sul lago di Iseo, Endine e Moro destinando 400.000 euro annui dal 2021 al 2023 per il finanziamento di interventi di ammodernamento e di manutenzione straordinaria per la flotta di navigazione adibite al servizio di navigazione pubblica così da rendere i nostri laghi sempre più fruibili. Inoltre, da Vicepresidente della Commissione Montagna sono soddisfatta dell’ordine del giorno che impegna la Giunta a destinare 10 milioni di euro nel 2023 per lo sviluppo sostenibile montano dei piccoli Comuni, un tema che mi sta molto a cuore. In continuità con quanto ho iniziato a fare relativamente ai sentieri montani (è in discussione una mia proposta di legge per la valorizzazione dei sentieri culturali e storici di cui la Valcamonica è ricca) con lo stanziamento di 2 milioni di euro, tra il 2022 e 2023, per gli interventi di manutenzione dei percorsi escursionistici e della segnaletica, interventi essenziali per la fruibilità idi questi percorsi meravigliosi”.

L’attenzione ai centri termali e ai Comuni di Darfo ed Edolo

Regione Lombardia ha inoltre approvato diversi ordini del giorno proposti dal consigliere Carzeri dedicati anche ai centri termali e ai comuni di Edolo e Darfo Boario Terme: “Ho chiesto che venissero erogati anche 20.000€ al Comune di Edolo nel 2021 per il completamento dei lavori per il Museo degli Alpini, un luogo nel quale verrà trasmesso tutto il valore di quegli uomini che hanno servito il nostro Paese e che continuano ad essere al servizio della comunità. Sono certa che il Battaglione di Edolo, in collaborazione con il Comune, renderanno il Museo sempre più bello e ricco di storia, da trasmettere e da insegnare anche alle nuove generazioni.

Un lavoro importante quello che riguarda il comune di Darfo Boario Terme e che ho portato avanti anche grazie alle sollecitazioni pervenutemi dalla Consigliera di Forza Italia darfense Irene Abondio. In particolare abbiamo lavorato per riuscire a trovare un sostegno economico ai centri termali, in forte difficoltà a causa della pandemia.

E’ stato approvato il mio ordine del giorno con il quale ho chiesto che venisse  erogato in favore dei Centri termali  un importo corrispondente ai 5/12esimi del fatturato lordo complessivo sviluppato nel 2019, (cioè i mesi di chiusura a causa della pandemia) al fine di sopperire ai mancati ricavi dovuti alla riduzione dei servizi erogati dalle strutture e della limitazione agli spostamenti degli utenti a causa della pandemia Covid-19, nonché il pagamento di una quota aggiuntiva di 2,50€ per le prestazioni erogate nel 2020 agli utenti lombardi. Questi fondi serviranno per “risarcire” i maggiori costi conseguenti alle norme anti covid.

Inoltre abbiamo richiesto l’avvio di un percorso di sperimentazione nel quale i centri termali vengano inseriti tra i soggetti erogatori della riabilitazione di cui ai LEA. In questo modo, i costi della riabilitazione che ora sono a carico degli utenti, rientreranno nelle prestazioni a carico del SSN così riducendo le liste d’attesa per le medesime prestazioni ospedaliere. Il servizio di riabilitazione in acqua ha, infatti, notevoli vantaggi sui pazienti e questo intervento andrà a rafforzare il servizio che già viene erogato dalle aziende termali lombarde. Una sperimentazione che, mi auguro, venga poi trasformata in prestazione ordinaria”, continua Carzeri, “ho chiesto, altresì, lo stanziamento di 30.000€ nel 2021 al Comune di Darfo Boario terme affinchè realizzi e concluda i lavori per la creazione di un centro didattico di formazione ambientale e di un impianto di pescicoltura/avanotteria. Un progetto di tutela della biodiversità e delle specie del lao ma anche un luogo nel quale le scolaresche potranno comprendere con i loro occhi la ricchezza dei fiumi lombardi e conoscere meglio il loro territorio. La Società pescatori sportivi di Darfo lavora da tempo in questa direzione e , sono certa, che il lavoro verrà apprezzato dall’intera comunità e verrà preso ad esempio in molti altri territori.

Con l’approvazione di questi ordini del giorno Regione Lombardia si dimostra ente virtuoso, capace di garantire importanti investimenti per far fronte al meglio alla crisi economica che stiamo affrontando. Nella composizione del bilancio Forza Italia ha dato un grande contributo, con misure di grande valore a sostegno delle categorie più fragili e a favore della nostra provincia” conclude Carzeri “ringrazio tutti i colleghi e gli Assessori di competenza.

Condividi
Top news
Glocal news
Curiosità