Idee & Consigli

Addetto contabile 2022: quali competenze sono richieste e come trovare lavoro

Addetto contabile 2022: quali competenze sono richieste e come trovare lavoro
Idee & Consigli 16 Giugno 2022 ore 07:00

L’addetto contabile: una figura professionale necessaria a quasi tutte le aziende che vogliono gestire in maniera idonea il bilancio aziendale. Ma come si fa a lavorare come contabile all’interno di un azienda? E qual è la formazione necessaria al contabile?

Per lavorare come contabile, è innanzitutto necessario aver affrontato un determinato percorso accademico. In linea generale, le strade possibili per lavorare nel settore sono 3: il diploma in ragioneria, che consente di lavorare all’interno di piccole e medie imprese, la laurea in economia aziendali e, infine, i corsi di formazione.

Una volta acquisiti i titoli e le competenze indispensabili a lavorare come professionista del settore, l’aspirante contabile potrà lavorare nell’area dell’amministrazione pubblica o in un'azienda privata. In quest’ultimo caso, sarà necessario trovare il modo di contattare l’azienda interessata per ottenere un colloquio e riuscire a farsi assumere.

Questo passaggio può essere semplificato affidandosi ai portali verticali di ricerca del lavoro, come Contabili.it in cui è possibile trovare esclusivamente posizioni disponibili come addetto contabile, impiegato amministrativo o responsabile di gestione. Si tratta di uno strumento talmente utile che ormai anche i titolari di aziende lo utilizzano come punto di riferimento online per l’assunzione di nuovo personale tra il collaboratori.

Tornando alla figura di contabile in sé è opportuno sapere che, prima di inviare qualsiasi candidatura, bisogna essere in possesso di qualifiche e abilità.

Lavorare come addetto contabile, infatti, richiede una serie di skills per nulla scontate, come una spiccata propensione al problem solving, un’adeguata preparazione nello svolgere calcoli e la capacità di utilizzare i sistemi informatici amministrativi, ormai alla base della contabilità aziendale. Queste, insieme ad altre competenze, possono essere acquisite solo con un’adeguata formazione (universitaria o accademica) e molta pratica. Per questo motivo, è consigliabile aver svolto prima dei tirocini formativi.

Sebbene lo stipendio medio di un addetto contabile si aggiri intorno ai 1500€ al mese, quest’ultimo dipende molto dall’azienda nella quale si lavora. Infatti, lavorando all’interno di piccole aziende, lo stipendio minimo di un contabile ammonta mediamente a 1200€, per poter salire fino a 1800€. Discorso diverso per le grandi aziende in cerca di un contabile estremamente professionale e preparato, che sono disposte a sborsare cifre fino a 2500€ al mese.

Menzione a parte per quanto riguarda il lavoro come contabile all’interno della pubblica amministrazione. In questo caso, infatti, un funzionario amministrativo che lavora a tempo pieno, guadagna uno stipendio lordo mensile pari a 1870€ al mese, ma gode anche di alcuni benefits di tutto rispetto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter