Niardo

Francesco Pernici, 800 volte campione

Il diciassettenne di Niardo incoronato campione italiano negli 800 metri a Rieti: “Avere lì i miei cari è stato per me uno stimolo in più”.

Francesco Pernici, 800 volte campione
Media Valle, 26 Settembre 2020 ore 12:28

1.55.98 (un minuto, 55 secondi, 98 centesimi di secondo).

È questo il tempo impiegato da Francesco Pernici per percorrere gli 800 metri nel campionato italiano di Rieti.

Dopo la semifinale di venerdì 11 settembre, il giovanissimo atleta camuno ha trionfato nella finalissima di sabato 12, precedendo gli altri sette finalisti.

Francesco, originario di Niardo, è quindi stato incoronato campione italiano Allievi negli 800 metri, dopo che lo scorso febbraio (prima del lockdown causato dalla nascente epidemia di Covid-19) era diventato campione nazionale indoor (nelle gare al coperto). Stavolta ha trionfato sotto il cielo azzurro, accarezzato dal vento.

Eppure, Francesco era riuscito a qualificarsi alla finale per il cosiddetto “rotto della cuffia”.

“Sì – ammette, sorridendo, il giovane campione italiano – in semifinale l’ho presa un po’ comoda, l’ho un po’ sottovalutata. Sono andato in finale per soli due centesimi, mi sentivo troppo sicuro. Questo mi è stato d’esempio per la finale”.

Nella finalissima ti sei quindi comportato diversamente.

“Sì, la finale l’ho fatta seriamente, mi sono detto: ‘faccio una gara tattica’ e così è stato. Fare una gara tattica significa non tirare subito forte, ma andare ad un ritmo regolare. Perché quel che conta è l’ultimo giro, è lì che si vince la gara, non al primo”.

Francesco è un atleta della Free Zone di Iseo ed è studente al Liceo di Scienze Umane opzione economico-sociale a potenziamento sportivo “Gianni Brera” di Brescia.

A febbraio sei diventato campione italiano indoor negli 800 metri, poche settimane fa campione regionale nei 400 e negli 800. Adesso nuovamente campione italiano, ma all’aperto.

Turismo 2020
Top News
Glocal News
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità