Bienno - Il personaggio

Maurizio Gatti premiato con la ‘Palma di Bronzo del Coni’

Il Tennis tavolo camuno punta alle Olimpiadi.

Maurizio Gatti premiato con la ‘Palma di Bronzo del Coni’
Sport Bienno, 13 Gennaio 2021 ore 11:00

Maurizio Gatti, ‘Palma di Bronzo del Coni’, un riconoscimento di quelli che fanno la differenza.

Che restano nell’album dei ricordi.

Maurizio, allenatore della Nazionale femminile di tennistavolo, è stato insignito direttamente da Giovanni Malagò, con la “PALMA DI BRONZO DEL CONI” al merito sportivo per il 2019. L’onorificenza è conferita a chi si distingue per la “straordinaria attività svolta nella promozione e diffusione degli ideali sportivi”. A fargli ottenere il riconoscimento i numerosi successi e piazzamenti raggiunti nell’anno di riferimento. “L’amministrazione comunale - spiega il sindaco Massimo Maugeri - intende dare risalto a questa importante notizia per il nostro paese dando merito a Maurizio per gli importanti traguardi che ha raggiunto e che raggiungerà in futuro e tramite lui vogliamo ringraziare tutte le persone che si spendono a vario titolo nello sport dedicando la propria vita o parte di essa a fare in modo che i nostri ragazzi e le nostre ragazze possano praticare una disciplina sportiva”.

Il tennistavolo anche a livello di nazionali ha visto il fermo delle attività.

Gli allenamenti continuano nelle modalità consentite e l'obiettivo dei prossimi mesi sarà quello ambiziosissimo di staccare il pass per le Olimpiadi.

Il tecnico camuno, anima del Tennistavolo Vallecamonica di Angolo Terme, sta portando il tennis tavolo camuno a risultati sino a pochi anni fa impensabili. E ora road to Tokyo 2021.