Sport
CALCIO - IL PERSONAGGIO

Mister Luca Inversini: “Il calcio, la scuola e i Pink Floyd. I miei figli, Davide che segue le mie orme. Il mio sogno per il Darfo...”

Mister Luca Inversini: “Il calcio, la scuola e i Pink Floyd. I miei figli, Davide che segue le mie orme. Il mio sogno per il Darfo...”
Sport Darfo Boario Terme, 08 Ottobre 2021 ore 16:07

Darfo. Mister Luca Inversini allo Stadio Comunale ci arriva a piedi ogni giorno con quella passione infinita che gli si legge nel sorriso.

Sul rettangolo verde di via Rigamonti sono passate generazioni di ragazzi che hanno trasformato tanti sogni in realtà. È successo anche a lui, che nel Darfo Boario ha iniziato a tirare i primi calci al pallone nel settore giovanile, per poi trascorrere dodici stagioni consecutive in prima squadra e infine diventarne allenatore. Classe 1961, insegnante di scienze motorie a Breno (ma tranquilli, nessun campanilismo, poi capirete il perché), darfense doc, di sangue e di cuore. Quando gli chiediamo quali sono le sue passioni risponde d’un fiato: “Il calcio, la scuola, il mio Border Collie Queen e i Pink Floyd”. Musica tosta come lui, ma nello spogliatoio non si ascolta, perché “i ragazzi ascoltano altro… e hanno dei gusti osceni (ride, ndr)”.

Ma per un attimo lasciamo da parte squadra e campionato, parliamo di te… “La mia è una storia lunga e incredibile, ho avuto una serie di colpi di fortuna che raramente accadono nella vita. Ho sempre giocato nei dilettanti, ma per una serie di coincidenze astrali sono riuscito ad accedere al corso per allenatori professionisti a Coverciano nel 1996-97. È stata la svolta per la mia carriera e non posso che essere contento. Sono anche stato fortunato perché ho vinto sei sette campionati grazie ai miei giocatori, io posso averci messo del mio, ma quando hai una squadra che ti segue, delle persone intelligenti… di solito si vince”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DALL’8 OTTOBRE